Parrocchia S. Margherita V.M.

Tamai di Brugnera (PN)

Messe festive

8:00, 10:30

Messe prefestive

19.00 (estivo)
18.30 (invernale)

La Campanella
Foglio Settimanale

Suore Domenicane di S. Caterina da Siena

Catherine-Gérine Fabre

È la denominazione della Congregazione cui appartengono le suore di Tamai, Congregazione fondata da Catherine-Gérine Fabre, una giovane donna francese, nata il 22 Aprile 1811 a Saint–Geniez d'Olt (Francia).

Donna sicuramente poca istruita, ma che contemplando a lungo la Madonna della "Pietà", scopre come "l'Amore non sia amato" e così cerca la modalità di incarnarlo e di condividerlo anche con altre compagne.

Nell'esperienza di vita e nella spiritualità di San Domenico, trova l'ispirazione che la sosterrà nel cammino. In un primo momento entra a far parte del Terz'Ordine Domenicano, in seguito, per restare fedele al suo desiderio e per rispondere ai segni dei tempi, fonda nel sud della Francia, una nuova Congregazione religiosa affidata a S. Caterina da Siena, ispiratrice e maestra dell’essere domenicane nel cuore del mondo.

In pochi anni, le comunità si moltiplicano e Madre Gérine, con l'audacia che è propria di tutti quelli che si affidano unicamente alla forza di Dio, invia le sue sorelle in Italia (con l'appoggio di Napoleone III aprì la prima casa a Civitanova Marche), in Uruguay e in Argentina nonostante la precarietà dei mezzi di trasporto in quest'epoca.

Rinunciò al governo e trascorse gli ultimi anni a Carcassonne (Francia) dove morì il 31 dicembre 1887.

La Famiglia religiosa da lei fondata, divisasi in due Congregazioni autonome, ha percorso dal 1879 cammini paralleli fino a giungere, nell'anno 2005, alla sua riunificazione.

Come nel periodo ardente della sua fondazione, la nostra Famiglia, dopo aver ricevuto il dono dell'Unione, contempla la nascita di una modalità diversa di vivere il carisma domenicano di Madre Gérine: quella propria dei laici.

Nell'iniziare con gioia e umiltà questo nuovo cammino, attenti alla chiamata che il Signore semina nel profondo dei cuori di ciascuno, cerchiamo INSIEME di annunciare all'uomo di oggi la passione e la vicinanza della Misericordia del Padre nei quattro continenti dove siamo presenti.

La Delegazione

La Delegazione delle Frontiere è stata istituita il 29 Marzo 2009 dal Consiglio generalizio ed è formata da alcune comunità site in: Italia, a Tamai di Brugnera (PN); in Slovenia, a Pirano e a Petrovce, e da una presenza a Kabul con un totale di 13 suore!

Essa è nata per essere una risposta coraggiosa in zone di frontiera. La Missione ad essa affidata è rispondere agli appelli di testimonianza, di servizio gratuito, di dialogo, di condivisione, di comunione che questi luoghi richiedono in riferimento soprattutto al sogno di Gesù: "Padre, che siano uno". L'impegno di vita, quindi è rivolto ad essere segni di dialogo tra Dio e l'umanità; a testimoniare l'unità nella diversità, considerando la composizione delle nostre comunità e a vivere la spiritualità ecumenica.

I Santi Cirillo e Metodio con San Nicola sono i protettori della Delegazione.

Delegazione delle Frontiere

La Nostra Comunità

Siamo impegnate in vari ambiti: nella Scuola dell'Infanzia nel Progetto Religione; nella catechesi parrocchiale, nelle varie commissioni della parrocchia, nella visita alle famiglie, come Ministri straordinari della Comunione; nel servizio Caritas parrocchiale tra gli immigrati per andare incontro alle necessità di chi è nel bisogno.

Accogliamo chiunque desideri venire a colloquio o avere sostegno nella preghiera.

Suore Sr. Marie Lucia Sr. M. Lia Sr. M. Letizia Sr. M. Consuelo